Alimenti ricchi di Omega 3

Utili per migliorare il sistema cardiocircolatorio e combattere le infiammazioni

18 ottobre 2019
 Si sente spesso parlare di Omega-3, ma si sa che sono? Dove si trovano e soprattutto perché sono sempre consigliati per la dieta e a cosa fanno bene? 
Contribuiscono a combattere le infiammazioni e sono utili per migliorare il sistema cardiocircolatorio.

Si tratta di grassi polinsaturi benefici per la salute. Alcuni cibi ne contengono più di altri.

Ecco quali:

 
 
 

Sgombro: 4.107 mg per porzione
Gli sgombri sono piccoli pesci grassi, comunemente affumicati e consumati come filetti interi, anche in scatola. Sono ricchi di nutrienti: una porzione da 100 grammi contiene il 200% dell’assunzione giornaliera di riferimento (RDI) per la vitamina B12 e il 100% per il selenio. Contenuto di Omega-3: 4,107 mg in un pezzo di sgombro salato, o 5.134 mg per 100 grammi.

 
 
Salmone: 4.123 mg per porzione
Il salmone è uno degli alimenti più nutrienti perché contiene proteine ​​di alta qualità e una varietà di sostanze nutritive, tra cui grandi quantità di vitamina D, selenio e vitamine del gruppo B (5 e 6).
 
 
Ostriche: 370 mg per porzione
I crostacei sono tra gli alimenti più nutrienti che si possono mangiare. In effetti, le ostriche contengono più zinco di qualsiasi altro cibo sul pianeta. Solo 6 ostriche (85 grammi) soddisfano il 293% di fabbisogno per lo zinco, il 70% per il rame e il 575% per la vitamina B12. Le ostriche possono essere consumate come antipasto, spuntino o pasto intero.
 
 
Sardine: 2,205 mg per porzione
Le sardine sono pesci molto piccoli e oleosi altamente nutrienti, soprattutto se mangiate intere. Contengono quasi tutti i nutrienti di cui l’organismo ha bisogno. 100 grammi di sardine forniscono oltre il 200% del fabbisogno di vitamina B12 , il 24% di vitamina D e il 96% di selenio.
 
 

Acciughe: 951 mg per porzione
Le acciughe sono piccoli pesci oleosi spesso acquistati essiccati o in scatola. Di solito consumati in porzioni molto piccole, le acciughe sono un’ottima fonte di niacina e selenio e senza lische sono una discreta fonte di calcio.

 

 
Caviale: 1,086 mg per porzione
Il caviale è composto da uova di pesce. Ampiamente considerato un prodotto alimentare di lusso, il caviale viene spesso utilizzato in piccole quantità come antipasto, assaggio o contorno. È una buona fonte di colina e di acidi grassi omega-3.
 
 
Iscriviti alla newsletter
Ricevi offerte esclusive e scopri gustose novità
Iscriviti ora!