Linguine alla polpa di riccio

Ecco come stupire i tuoi ospiti!

27 marzo 2019
Linguine alla Polpa di Riccio, Burrata e Mandorle
Come utilizzare la polpa di riccio? Ecco due semplici ricette che vedono protagonista la nostra polpa di riccio, confezionata dalla storica gastronomia francese, J.C. David. Potrai stupire i tuoi ospiti con un vero piatto da chef!
 
Linguine alla polpa di riccio, burrata e mandorle
Ingredienti per due persone:
 
  • un vasetto di polpa di riccio
  • linguine trafilate al bronzo, 200g 
  • una burrata, 100 g
  • 5-6 mandorle con buccia
  • erba cipollina
 
preparazione
Butta la pasta, il tempo di cottura basterà per preparare i restanti ingredienti. Con un coltello affilato affetta le mandorle e l'erba cipollina. Sfilaccia la burrata, lasciala scolare sospesa in un colino per qualche minuto.
Quando la pasta è al dente, senza buttare l'acqua, riponila in una terrina oppure in una padella non calda. Aggungi la polpa di riccio e manteca la pasta, eventualmente aiutandoti con delle posate. Aggiungi qualche cucchiaio d'acqua di cottura per ammorbidire la consistenza. Impiatta la pasta a mo' di nido e finisci il piatto con gli straccetti di burrata, mandorle ed erba cipollina.
 
Linguine alla Polpa di Riccio, Pomodorini e Polvere di Capperi
Linguine alla polpa di riccio, pomodorini e polvere di capperi.
Ingredienti:
 
  • un vasetto di polpa di riccio
  • linguine trafilate al bronzo, 200g 
  • 10 pomodorini tipo pachino
  • 10 capperi dissalati
  • 6 foglie di basilico
 
preparazione
Taglia a spicchi i pomodorini, falli saltare in padella con olio di oliva e uno spicchio d'aglio in camicia, per massimo cinque minuti a fuoco vivo. Butta la pasta, il tempo di cottura basterà per preparare i restanti ingredienti.
Riponi i capperi su un piatto nel microonde, è importante che siano distanziati. Cuocili per massimo due minuti alla massima potenza, frantumali usando le mani oppure un frullatore. 
Quando la pasta è al dente, senza buttare l'acqua, riponila in una terrina oppure in una padella non calda. Aggungi la polpa di riccio e manteca la pasta, eventualmente aiutandoti con delle posate. Aggiungi qualche cucchiaio d'acqua di cottura per ammorbidire la consistenza. Impiatta la pasta a mo' di nido e finisci il piatto con pomodorini, polvere di capperi e foglie di basilico fresche.
 
 
preparare anche tu un gustosissimo piatto di linguine alla polpa di riccio!
 
 
Iscriviti alla newsletter
Ricevi offerte esclusive e scopri gustose novità
Iscriviti ora!