Ostriche Umami

Umami

Aggiungi al carrello
Freschezza garantita: lo ricevi da giovedì 26 luglio
Disponibile a breve

Il quinto gusto

Delicata e cremosa
Umami, il quinto gusto. Lo sapevate oltre al gusto dolce, salato, amaro e acido, esiste il “ quinto gusto”?

Fino al 1908, erano noti solo i quattro sapori. Ma fu allora che lo scienziato giapponese Kikunae Ikeda si convinse che il gusto della zuppa dashi (tipica del Giappone) contenesse qualche sfumatura che non poteva essere definita appartenente a nessuno dei quattro sapori classici e insistette sulla scoperta dell’elemento misterioso. Analizzando l’ingrediente principale contenuto nel brodo – l’alga – estrasse la cristallizzazione di una singola sostanza: glutammato monosodico, che è un amminoacido. Chiamò questo sapore l’"Umami," una parola derivate da "umai", che significa "delizioso" in giapponese...così come deliziosa è l'ostrica Umami.

La storia narra che... È iniziato tutto con la ricerca dell’ostrica perfetta. I nostri produttori hanno perlustrato gli oceani di tutto il mondo alla ricerca dell’ostrica più grossa, grande, grassa e raffinata. Con grande sorpresa, non troppo lontano hanno trovato un’ostrica fra le migliori del mondo, sia per aspetto che per sapore. Hanno passato giorni e giorni a descriverne il sapore e, nel far ciò, hanno scoperto tutta la gamma dei gusti.

Così si sono rivolti al loro amico giapponese, Kobayashi-san, che oltre a essere un grande appassionato di tabacco giapponese da masticare è anche un vero e proprio guru del quinto sapore: Umami. Dopo molte notti di sake freddo, ha insegnato loro la delicatezza delle esperienze dei gusti giapponesi e l’origine dell’effetto umami derivato dalle alghe marine, la fermentazione naturale e la combinazione con gli aminoacidi in questa ostrica con un contenuto altissimo di proteine.

Nelle vasche controllate con un sistema di filtrazione biologico, viene pertanto utilizzata una dieta sofisticata di alghe, combinata con passione e precisione, per fare onore al gusto e all’eredità di Kobayashi

Grazie a questo metodo di perfezionamento, quest’ostrica è stata catapultata nell’elenco dei grandi nomi della gastronomia: champagne Dom Perignon, prosciutto Pata Negra, caviale Beluga, manzo Wagyu, tartufi Perigord, ostriche Umami.

È nata l’ostrica Umami. Saporita, dolce, cremosa, salata e ricca di spirito e raffinatezza. Questa è l’essenza di Umami. L’ostrica Umami farà semplicemente venire l’acquolina in bocca a molti di coloro che non ne hanno mai assaggiata una e che, dopo averla provata, non potranno più farne a meno. Gli intenditori non hanno bisogno di discutere, o per citare Kobayashi: ”Kore wa tashika ni sore desu!” (“Sì, esatto. È questa!”)
Nome scientifico Crassostrea gigas
Provenienza

Portogallo

Stagione Tutto l'anno
metodo di pesca Allevamento
riconoscimenti Seleziona artigianale del produttore
ESAME visivo

Guscio frastagliato con sfumature che ricordano il granito

esame olfattivo

Leggera iodatura, brezza delicata di alghe

GUSTO Sapidità  media. Una sensazione pseudo-tattile ascrivibile all'Umami coccolerà le papille gustative
CONSISTENZA Croccante e mediamente corposa
SVILUPPO Attacco salmastro. Lunga persistenza sostenuta dalla percezione Umami, ricorda la sapidità di una scaglia di Parmigiano Reggiano
Segreti per conservare le tue ostriche
Segreti per conservare
le tue ostriche
Riponi le ostriche in frigo assicurandoti che rimangano in posizione orizzontale. Avrai 10 giorni per degustarle al massimo della qualità!
Dal mare alla tua tavola
Dal mare alla tua tavola
Ogni giorno, cogliamo per te i frutti più belli che offre il nostro mare. Li spediamo e consegniamo a casa: approfondisci le nostre modalità di consegna nella pagina dedicata.
Da abbinare a...